Provincia del Sud Sardegna

Regolamento Ordinamento degli uffici e dei servizi

Aggiornato al 09.03.2023

 
 
 
 
Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi
DescrizionePubblicato 

Il presente  regolamento è stato integrato con

  1. il Regolamento per l'accesso agli impieghi approvato con Delibera G.P. n. 144 del 19.12.2019;
  2. il Regolamento per la disciplina della Reperibilità approvato con Delibera G.P. n. 131 del 05.12.2019;
  3. Il Regolamento per la disciplina degli accessi agli uffici provinciali approvato con Delibera G.P. n. 82 del 25.06.2020
  4. Il Regolamento per la disciplina del telelavoro e lavoro agile approvato con Delibera G.P. n. 34 del 08.03.2023

Approvato con Delibera G.P. n. 36 del 13.10.2016

Con Delibera G.P. n. 73 del 07.06.2022 è stato modificato l'art. 19 del regolamento:

  • È aggiunto il comma 2 bis che recita “Sono da ritenersi di alta specializzazione professionale le posizioni funzionali caratterizzate da un evoluto sistema di cognizioni disciplinari o multidisciplinari che implica un permanente flusso di attività formativa e di aggiornamento, una costante applicazione delle tecniche d’intervento apprese ed una limitata presenza nell’ambito dell’ordinario mercato del lavoro pubblico o privato”

  • il comma 5 è così sostituito: “La procedura di selezione pubblica per incarichi a contratto ex art. 110, D.Lgs.n.267/2000:
    • è intesa esclusivamente ad individuare la parte contraente idonea ad essere nominata dal Presidente, che attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e, quindi, alla successiva stipulazione del contratto individuale di lavoro a tempo determinato;
    • non dà luogo alla formazione di alcuna graduatoria di merito;
    • non deve necessariamente concludersi con l’assunzione del/dei partecipante/i;
    • non determina diritto al posto o altra situazione soggettiva;
    • non ha carattere concorsuale."
  • il comma 7 è così modificato “L’affidamento degli incarichi previsti dal presente articolo può avvenire al termine della seguente procedura selettiva, qualora la stessa dia luogo all’individuazione di candidati ritenuti idonei all’assolvimento del ruolo ricercato:
    1. pubblicazione di un avviso di selezione, previa manifestazione di volontà da parte del Presidente, nel quale sono di norma individuati: oggetto dell’incarico, durata, requisiti richiesti, criteri di priorità nella scelta dei candidati, ulteriori notizie utili;
    2. presentazione dei curricula da parte dei concorrenti interessati;
    3. la selezione dei candidati per mezzo di una valutazione complessiva del curriculum di ciascun candidato, dal quale sia possibile desumere il possesso, da parte del candidato stesso dei requisiti soggettivi e di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità nelle materie oggetto dell'incarico dirigenziale da conferire. Ai fini della
      corretta valutazione delle attività, il candidato dovrà allegare al curriculum una dettagliata relazione dalla quale si evincano l’esperienza maturata presso Pubbliche Amministrazioni o aziende private, negli ambiti individuati dall’avviso ed eventuali incarichi svolti presso organismi analoghi;
    4. effettuazione, da parte del Presidente e/o di terzi dallo stesso eventualmente individuati, della selezione di cui al suddetto punto c) e di colloqui conoscitivi e di approfondimento con i candidati ritenuti particolarmente interessanti sulla base delle notizie curriculari fornite"

 

20/12/2019

Stemma
  Provincia del Sud Sardegna